metodo

Credo che chi si occupa di far crescere il business, in modo onesto e sostenibile, debba avere a disposizione 4 tipologie di consulenti:

Il Coach
Il Formatore
L’Attore
Il Filosofo

Il Coach è con te anche tutti i giorni, il coach ti fa domande e ti sollecita ad avere diversi punti di vista .
Questo è ciò che indubbiamente faccio tant’è che ho introdotto in Italia i più efficaci strumenti di coaching al mondo ( www.points-of-you.it).
Il problema del Coach (quello puro ) è che non può suggerirti la risposta … ti ci deve far arrivare.
Spesso in azienda non c’è tutto questo tempo. Io a volte, ritengo opportuno dare dei consigli per orientare le scelte ..per questo il coach può non bastare.

Il Formatore è il portatore di informazioni e, se è bravo, di argomentazioni. Il Formatore ti presenta il modello, la regola e le best practice.
Spesso purtroppo gli interventi formativi sono sterili (mi piace l’espressione ‘lasciano il tempo che trovano’).
Nessuna azienda si può permettere interventi inutili.. quindi il Formatore può non bastare.

L’Attore è molto importante perché ti permette di conoscere i personaggi, le dinamiche comportamentali ed è il primo che inizia a mettere insieme il tuo corpo, le tue emozioni e i tuoi pensieri.
L’Attore ti plasma, ti trasforma e ti insegna a costruire nuovi comportamenti (personaggi).
Purtroppo l’attore è quasi sempre ignaro delle dinamiche lavorative e non riesce a seguirti quando gli parli di obiettivi, budget, scadenze e competitor … quindi anche l’Attore può non bastare.

Infine il Filosofo, animale raro proveniente da altre epoche.
Il Filosofo allena il tuo pensiero, lo potenzia e lo allarga.
In un’epoca di analfabetismo funzionale, c’è un forte bisogno di promuovere la logica e il pensiero astratto. Ovviamente il Filosofo pecca di praticità e difficilmente si occupa dei problemi quotidiani.

Ecco il mio metodo.
Scelgo tra queste 4 tipologie di consulenti per offrire il miglior servizio.
Agilità, duttilità e capacità critica per valutare (to size up) la miglior risposta alle sollecitazioni quotidiane.